Alla scoperta del barman robotico

Due ingegneri di Bologna hanno creato con la loro azienda Mixartista il primo robot capace di preparare più di 100 cocktails in automatico seguendo le ricette originali. Ecco come funziona


  • 21.10.2022

BOLOGNA. Avete mai pensato di sedervi al bancone di un bar e farvi servire un cocktail da un robot? Non c'è problema, perché il barman robotico esiste e ad inventarlo sono stati due giovani ingegneri meccanici a Bologna: Dante Daniel Cruz Velasquez e Leonardo Stamati. Galeotto fu un viaggio dei due amici universitari che, seduti al bar di un albergo, si immaginarono come dovesse essere bello per un cliente avere una macchina che potesse preparare per lui il cocktail desiderato.

Da qui l'idea di progettare un vero e proprio barman robotico, un dosatore tutto automatico ed innovativo per preparare cocktails seguendo le ricette originali. Dopo il deposito del brevetto, Dante e Leonardo creano l'azienda Mixartista, trovano soci partner e finanziatori e iniziano a realizzare il proprio progetto. Oggi il barman robotico è realtà e un prodotto sempre più apprezzato in Italia e all'estero (l'azienda è anche presente nel mercato degli Emirati Arabi, avendo un ufficio a Dubai), lo si può trovare in hotel di fascia medio alta, in ristoranti, bar e si può affittare nei servizi catering.

“Ci teniamo a sottolineare che il barman robotico nasce non per sostituire il barman, ma per essergli d'aiuto e fornire un servizio speciale al cliente seduto dall'altra parte del bancone – spiega Dante Cruz – è vero che la macchina crea il cocktail ma è il barman a rifinirlo. Il nostro robot infatti gli indica che tipo di bicchiere e ghiaccio utilizzare, e anche quale guarnizione mettere a seconda del tipo di bevuta. Insomma, l'interazione uomo-macchina resta essenziale nel nostro progetto”.

Ma come funziona nel dettaglio il barman robot? Dodici bottiglie vengono alloggiate a testa in giù nella macchina, di forma cilindrica. La preparazione comincia con una danza elegante tra il bicchiere e le bottiglie che ruotano contemporaneamente per poi fermarsi brevemente. Il dosatore, posto sotto ogni bottiglia, eroga minuziosamente gli ingredienti seguendo un algoritmo appositamente sviluppato (evitando in questo modo anche sprechi inutili) e il cocktail è pronto per essere assaporato.

“Mettiamo a disposizione del barman robot 101 ricette che vanno dal cocktail più classico a quello più particolare – dice Dante Cruz – ogni bar, ristorante, hotel che lo usa ha archiviate le ricette sul nostro cloud, in una cartella personale. Il cloud è collegato direttamente al robot. Se per esempio il cliente ci chiede di aggiungere o togliere un cocktail alla lista, oppure fare una modifica, noi operiamo direttamente nella sua cartella”.

Il barman robot è dotato anche di una sua memoria interna e di un display interattivo. Da qui il barista, in questo caso quello in carne ed ossa, può scegliere la ricetta da realizzare, capire quali bottiglie dover utilizzare nel robot, reperire tutta una serie di informazioni per rifinire al meglio il cocktail (come l'uso del bicchiere più adatto, il tipo di ghiaccio o la guarnizione). Dante ci tiene a sottolineare che tutte le ricette realizzabili sono quelle originali, pure così come sono state create in origine.

Il robot barman è stato studiato anche per essere un oggetto di design, oltre che di lavoro. Ne esiste una versione destinata ai mercati luxury (rifinito in oro) e una più economica per il settore Ho.Re.Ca. “Per il design abbiamo tratto ispirazione dai prospetti di Leonardo Da Vinci – sottolinea Dante Cruz - per evidenziare il valore del made in Italy. Il nostro prodotto è un piacere da mostrare ed ammirare. Altissima qualità, unicità ed eleganza sono i nostri standard. Avere un nostro robot barman in un ristorante o in un hotel arricchisce quel luogo anche dal punto di vista estetico. Insomma, abbiamo unito l'utilità alla bellezza”.

Per avere informazioni si può consultare il sito www.mixartista.it o inviare una mail a info@mixartista.it

 


0 commenti

Ti è piaciuto? lascia il primo commento ;-)

Tutti i campi * sono obbligatori, i commenti vengono controllati prima della loro pubblicazione al fine di evitare spam o comportamenti non conformi alle condizioni di uso del sito.

Vota

se ti piace, Condividilo!

Image